I Volti del Razzismo

La CRUI, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e l’UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Ministero per le Pari Opportunità, promuovono un incontro teso a fornire una panoramica dei problemi per la convivenza fra i popoli e ad affrontare i diversi ambiti della discriminazione razziale vissuti nel nostro paese.

I relatori analizzeranno i principali contesti della disparità di trattamento dovuta alla differenza etnica e culturale: dal lavoro, alla salute, all’educazione. Nel corso della giornata l’UNAR, a un anno dalla sua istituzione, fornirà un bilancio della propria attività e i numeri della discriminazione razziale in Italia. Nel 2005, infatti, l’Ufficio intervenuto ha ricevuto 3.438 denuncie
ed è intervenuto in 282 casi di violazione delle leggi in materia.

Parteciperanno tra gli altri ai lavori del convegno Mario Morcellini, Preside della facoltà di
Scienze della Comunicazione, Giuseppe Dalla Torre, Rettore dell’Università LUMSA di Roma, Anna Maria Rivera, docente di etnologia all’università di Bari, Pietro Vulpiani, antropologo esperto dell’UNAR, Aldo Morrone dell’Ospedale San Gallicano di Roma, Vinicio Ongini del
MIUR.

A fine mattinata verranno premiati i vincitori del Concorso UNAR / CRUI 2005 per le tre migliori tesi di dottorato di ricerca finalizzate ad accrescere la conoscenza e l’approfondimento scientifico dei temi della promozione della parità di trattamento e del contrasto ad ogni forma di discriminazione razziale.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: